Make your own free website on Tripod.com

 

17 dicembre 2006

 

Grande festa di gioia e di partecipazione, domenica 17 dicembre 2006 nella parrocchia di Gerusalemme, per i preparativi che precedono il S.Natale.

Il Parroco, Padre Ibrahim Faltas, ha ricordato durante l’omelia, soprattutto rivolgendosi ai più piccoli, il senso della comunità cristiana, che vive la dimensione di essere un’unica famiglia e, la chiesa la casa di tutti.  

 

Una casa, in cui tutti ci ritroviamo per vivere eventi importanti della nostra vita, e che vogliamo preparare bene  anche per i giorni delle festività natalizie.

Nelle nostre case abbiamo preparato il presepe, abbiamo addobbato e preparato l’albero di natale, creando così un’atmosfera magica, che ci fa diventare tutti un po’ bambini.

 

Ora è giunto il momento di fare questi preparativi anche in Parrocchia perché è il luogo, dove in un unico abbraccio,  tutti sono accolti come figli, come se fosse un'unica e grande famiglia.

 Dopo la celebrazione della Santa Messa, che ci ha introdotto nell’ultima settimana che precede la Festività del Santo Natale, tutta la comunità parrocchiale presente alla celebrazione, veramente numerosa, si è radunata intorno al grande albero, per assistere  all’accensione del primo albero di natale  addobbato, e allestito  nel cortile antistante alla Parrocchia.

 

L’accensione delle centinaia di lucine è stata fatta dal Padre Custode Pierbattista Pizzaballa, alla presenza di Padre Ibrahim Faltas e di tantissimi bambini, che con la loro gioia e lo stupore hanno  irradiato  maggiormente di luce, con i loro sorrisi, questo momento di grande festa, stringendosi attorno al grande albero L’ALBERO DELLA SALVEZZA

 

E’ importante aiutare  i nostri  ragazzi a vivere il Natale, non come una normale festa annuale, ma come l’incontro con Gesù che, nascendo e venendo ad abitare tra noi, fa si che la nostra vita non sia spoglia, ma rigogliosa di preghiera, di ascolto, di amore e di fede, di condivisione e di luce che ognuno di noi porta, sono idealmente“puntate” verso l’albero che per incanto si illumina creando la magica atmosfera Natalizia.